Uomini e topi

E’ morto a 88 anni Doug Engelbart, inventore del mouse. “Il primo prototipo di mouse, Englebart lo aveva realizzato nel 1964, dopo arrivò il brevetto. Si presentava come una piccola scatola di legno con due ruote di metallo. Fu battezzato come ‘indicatore di posizione X-Y per display’; il nome mouse, topolino, è arrivato dopo ed … Leggi tutto

I libri che fanno cagare

Nonostante la concorrenza della TV in camera o del laptop che ci scalda le cosce a letto invece del gatto, il “livre de chevet“, quello che si tiene sempre sul comodino, è sempre presente e a portata di mano, se non altro come estremo rimedio all’insonnia.Io, per ragioni che non dettaglierò più di tanto, oltre … Leggi tutto

Il Catalogo degli Oggetti Introvabili

Catalogo oggetti introvabili

Se ne imparano sempre delle nuove, a questo mondo.Per sapere che esisteva una popolosa città – centomila abitanti – dall’esotico nome di Barakaldo ho dovuto aspettare di trovare su eBay una copia della prima edizione del Catalogue D’Objects Introuvables di Carelman, edito da Balland nel 1969. Si trovava in qualche polveroso scaffale di una libreria … Leggi tutto

I Quattrocento dell’Ave Maria

Mia nonna, santa donna, forse prevedendo l’agnostico futuro del nipotino, mi raccontava spesso la storia di un bambino a cui la mamma aveva insegnato a recitare l’Ave Maria tutte le sere prima di coricarsi.Ma poi, divenuto un uomo, aveva percorso tutte le vie della degradazione morale e spirituale commettendo delitti e infamità.Tuttavia, per la forza … Leggi tutto

Bello e illeggibile

Bello e illeggibile c’e’ una luce che m’invade, non posso piu’ dormire con le tue pagine nascoste lo vorrei gridare: Bello, bello impossibile… (G. Nannini, “Bello e impossibile”, Profumo, 1986) Sgombriamo subito il campo dai libri illeggibili perché sono brutti e noiosi: non val nemmeno la pena di parlarne; ma concentriamoci sui libri belli ma … Leggi tutto

Canto Orfico

CANTO ORFICO Vi voglio raccontar quel che da bimboseppi nel Texas. Ma non narreròche Alamo cadde: chè nessunoscampò la morte in quella caduta,giacciono muti quei centocinquanta. Questa è la storia del freddo assassiniodi quattrocentododici ragazzi. Erano nove volte il loro numeroi nemici che li stavan circondando.Ferito il colonnello, e senza munizionitrattarono la resa con onore;ricevettero … Leggi tutto

Anche i computer hanno un cuore

Eh sì, hanno un cuore, i computer.E batte a un ritmo che nemmeno ce lo possiamo immaginare; ma il computer, di solito, non muore perché smette di battere il cuore, ma solo perché non batte abbastanza in fretta per tenere il ritmo che gli richiediamo.C’è chi , allora, lo butta via e chi come me … Leggi tutto

Il colore dello Squonk

A differenza del coccodrillo e dei reduci dall’Epifania che tutte le feste porta via, che piangono solo a pancia piena, lo Squonk piange sempre, e probabilmente a pancia vuota: infatti, quando ha finito di piangere, si dissolve tra le sue lacrime.Secondo quanto riportato nel “Manuale di Zoologia Fantastica” di Jorge Luis Borges, lo Squonk è … Leggi tutto

Cloud Atlas – L’atlante delle nuvole

Non mi imbattevo in una storia così frammentata dai tempi delle Mille e una Notte.Ma almeno le storie di Sheherazade erano al massimo concentriche, prima o poi arrivavi a quella che iniziava e finiva e si riprendeva il filo delle precedenti.In Cloud Atlas ci vuole una bella concentrazione per seguire le sei storie che il … Leggi tutto